Il pavimento in laminato

L’alternativa low cost al parquet in legno è il laminato. Uno dei vantaggi del pavimento in laminato riguarda il fatto che il prezzo non aumenta di molto se vuoi formati di grandi dimensioni; nel caso del legno, i formati più grandi avrebbero un prezzo ancora più alto. Inoltre, se dovessi preferire delle tipologie di legno trattato come anticato o sbiancato, il prezzo salirebbe ulteriormente, cosa che invece non capita con il finto parquet in laminato che ha una serie di effetti a costo zero. Sono infatti possibili anche effetti non presenti in natura come il legno colorato senza dover spendere di più. Il laminato ti permette, insomma, di avere la pavimentazione che desideri senza spendere troppo così realizza lo stile che desideri senza dar fondo al conto in banca. Inoltre, il laminato è un pavimento che ha subito dei tramanti che lo rendono resistente anche all’umidità e all’acqua, perciò puoi dire alla ditta di ristrutturazioni edili Roma di posarlo anche in cucina, per esempio, così da ottenere una continuità maggiore tra gli ambienti.

Verifica però che i listelli in finto legno abbiano uno spessore buono così da poter essere resistenti: almeno 4 mm. La resistenza agli urti e al calpestio è un fattore fondamentale se vuoi che il pavimento mantenga le sue caratteristiche a lungo nel tempo senza doverlo più cambiare. A differenza del parquet in legno, quello in laminato

Le piastrelle in gres

Le piastrelle in gres porcellano invece che quelle in ceramica costano meno e hanno effetti molto più belli perciò preferiscile durante le ristrutturazioni edili Roma. Evita piastrelle in materiali come il cotto che è davvero molto costoso perché sottoposto a dei trattamenti particolari, come la cottura, da qui il suo nome, che dona il tipico colore della terra nonché aumenta resistenza. Anche le lastre di marmo sono molto costose: più grandi sono, maggiore è il loro prezzo perché è più difficile realizzare lastre di grandi dimensioni perché il taglio deve essere molto preciso e tieni presente che la loro pulizia non è per nulla facile a causa degli aloni che l’acqua lascia durante la fase di asciugatura.

Lascia il tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here