Quando ci si trova ad affrontare il delicato momento del lutto, è bene appoggiarsi a una agenzia di onoranze funebri a Roma che si occupa di ogni incombenza. Tra i tanti servizi di cui si occupano le pompe funebri, ci sono anche quelli legati ai fiori e agli addobbi floreali. Una valida agenzia di onoranze funebri a Roma ha spesso contatti con una fioreria o un vivaio per avere tutti i fiori che servono per dare una degna sepoltura a chi ormai non c’è più. Forse non tutti sanno che ci sono fiori più indicati di altri per le composizioni floreali dei funerali, nonché colori.

Il bianco

Il colore per eccellenza che si sua per i fiori per i funerali è il bianco. Il motivo è legato al suo candore che indica purezza d’animo. Il bianco è un colore che si usa moltissimo nei funerali e, in genere, i fiori che vengono utilizzati sono principalmente bianchi a cui poi si accostano fiori di altre tinte. In alternativa, si usano fiori sì bianchi ma con delle sfumature degli altri colori.

Il giallo per gli uomini

Se la persone che è venuta a mancare è di sesso maschile, oltre al bianco classico, si possono usare fiori di colore giallo. è una tinta che comunque risulta tenute e molto indicata per un momento delicato come quello del lutto dove si può trovare pieno sostengo e aiuto presso un’agenzia di onoranze funebri a Roma

Il rosa per le donne

Il colore per eccellenza che si usa quando la persona venuta a mancare è di sesso femminile, è chiaramente il rosa. È il colore che si sua di più per le donne e quindi

Il verde dei sempreverdi

I sempreverdi sono piuttosto indicati per i funerali e quindi il colore verde è molto usato. È il colore predominante della natura e simboleggia quindi il ciclo della vita, morte e decesso compresi.

Il blu o il viola per dire addio

Infine, i fiori per i funerali spesso sono di colore blu o viola perché sono le tine per eccellenza per comunicare commiato.