La lavatrice è uno dei quegli elettrodomestici che si usa di più in casa e di cui non si può più fare senza. Può capita che ci siano dei problemi legati al suo funzionamento che hanno cause diverse. Grazie a questa breve e semplice guida si può capire quale sia la causa del problema e risolverla al più presto. Se i problemi persistono vale sempre la pena sentire un esperto per non avere disagi troppo grandi.

Acqua sul pavimento

Il problema dell’acqua sul pavimento è molto comune, più di quanto si possa pensare. Se si trova acqua sul pavimento possono esserci diverse cause. La maggior parte delle volte però è dovuto a un carico eccessivo o tropo detersivo. La soluzione è fare più attenzione al peso massimo caricabile nell’oblò: meglio sempre rispettare il carico massimo altrimenti la lavatrice perde acqua. Lo stesso avviene se si esagera con il detersivo. Si deve fare più attenzione e versare la quantità indicata, senza il rischio di non avere del bucato profumato come si desidera.

Non scarica l’acqua

Se la lavatrice non scarica l’acqua e resta bloccata nell’oblò potrebbe esser causa del tubo di scarico ostruito. È necessario, di tanto in tanto, pulire il filtro per togliere tutto lo sporco che si deposita e crea un tappo che impedisce lo scarico. Attenzione che pulire il filtro della lavatrice non è semplicismo, soprattutto perché questo è posizionato in basso. Meglio subito mettere degli strofinacci per terra perché appena si apre il filtro uscirà un sacco di acqua.

Non si accende più

Se la lavatrice non si accende più non è un problema di tipo idraulico, ma probabilmente elettrico. Capita che la scheda si bruci per uno sbalzo di corrente elettrica. Sono soprattutto i vecchi impianti elettrici a causare problemi di questo tipo che costringono a cambiare l’elettrodomestico. Meglio comunque sentire sempre un esperto idraulico che può indicare quale sia la causa e consigliare la soluzione migliore in assoluto.

Per info e / o prenotazioni, vai su www.idraulicourgenteamilano.it