Quando chiami la ditta di termoidraulica per la manutenzione e l’assistenza caldaie Beretta Roma devono per forza essere eseguire alcune operazioni perché il servizio sia competo e soddisfacente. Di seguito, trovi le operazioni più importanti che devono essere fatte per poter migliorare le prestazioni della tua caldaia.

Verificare i fumi emessi

Tutte le operazioni di manutenzione e assistenza caldaie Beretta Roma devono sempre comprendere la verifica dei fumi emessi dalla caldaia, la quale produce infatti questi residui durante il processo di bruciatura del gas. Si tratta di un apparecchio che è ritenuto in parte responsabile del grande inquinamento perciò un bravo tecnico verifica che le emissioni dannose rientrino nei parametri stabili con norme apposite. I risultati del test eseguito dal caldaista vanno poi conservati all’interno del libretto di impianto.

Pulire la caldaia e le parti interne

Una delle operazioni più importanti che andrebbe eseguita circa una volta l’anno o anche di più se la tua caldaia di casa è sottoposta un lavoro maggiore, è la pulizia della stessa. Il caldaista deve smontare il pannello frontale per poter esporre le parti interne che spesso sono ricoperte di polvere, residui e sporco. È proprio questo quello che deve essere rimosso per poter far funzionare meglio l’intero apparecchio e non compromettere la sua funzionalità. Il tecnico utilizza un’aspirapolvere a tubo nonché stracci bagnati per eliminare tutta la polvere anche delle parti più nascoste.

Sostituire le parti usurate

All’interno della caldaia ci sono diverse parti e pezzi che sono sottoposti a un lavoro molto duro e perciò spesso si usurano prima del tempo. Un bravo caldaista deve verificare lo stato di usura di queste parti e sostituirle, ove necessario. La sostituzione dei pezzi usurati dove sempre essere fatta con pezzi originali cioè sempre del brand Beretta. Per tale movitivo ti devi rivolgere solo alle ditte indicate dal costruttore altrimenti non avrai accesso a questi pezzi che garantiscono una piena compatibilità non mettono a rischio la funzionalità della caldaia stessa.

Lascia il tuo commento

Please enter your comment!
Please enter your name here